Codices Illustres: il mediatore dei facsimili

Lo scopo primario di Codices Illustres (English version) è di diffondere i codici miniati in facsimile a livello mondiale, promuovendo il patrimonio librario oltre i confini imposti dai consueti mercati dell’editoria. Per raggiungere questo obiettivo, Codices Illustres si occupa di ricercare e segnalare le connessioni scientifiche tra i manoscritti a catalogo e i progetti di ricerca delle istituzioni e dei musei; inoltre segnala e propone l’acquisizione mirata di codici miniati in facsimile che hanno relazioni significative con collezioni d’arte pubbliche e private. Forte di legami consolidati col mondo dell’editoria in facsimile, Codices Illustres è in grado di garantire condizioni di acquisto economicamente favore- voli per le istituzioni culturali.

Codices Illustres prende vita dalla passione del suo fondatore, Giovanni Scorcioni, per lo straordinario mondo del libro antico. Organizzata sui principi di professionalità ed efficienza, e basata sulla profonda conoscenza dell’editoria in facsimile, Codices Illustres si offre come preziosa risorsa al servizio delle biblioteche e delle università. Per realizzare la sua missione, Codices Illustres si avvale della collaborazione di importanti Editori partner che, condividendo i suoi ideali, hanno aderito con entusiasmo al progetto e hanno consentito che oggi questo sia il catalogo:

Manoscritti:
* Giovannino de’ Grassi, ms. Cassaf. 1.21, Civica Biblioteca “Angelo Mai”, Bergamo (Il Bulino – edizioni d’arte)
* Preghiera alla Vergine, ms. 1853, Biblioteca Civica, Verona (Il Bulino – edizioni d’arte)
* Liber Physiognomiae, ms. Lat. 697 = α.W.8.20, Biblioteca Estense Universitaria, Modena (Il Bulino – edizioni d’arte)
* Beato di Navarra, ms. Nouv. Acq. Lat.1366, Bibliothèque nationale de France (Millennium Liber – Madrid)
* Textos Astronomicos, ms. Lat. cot. 44, Staatsbibliothek Preuß. Kulturbesitz, Berlin (Millenium Liber – Madrid)
* Ildefonso Toletano, ms. Parm. 1650, Biblioteca Palatina, Parma (Il Bulino – edizioni d’arte).

Libri Rari:
* Bibbia di Gutenberg, esemplare Hub.28 – Museo Diocesano di Pelplin – Polonia (Wydawnictwo Bernardinum – Pelplin, Polonia)
* Weltchronik di H. Schedel, esemplare della Zentralbibliothek der Deutschen Klassik in Weimar (Edition Libri Illustri – Ludwigsburg, Germania)
* Apocalypsis Johannis, esemplare α.D.5.22, Biblioteca Estense Universitaria, Modena (Il Bulino – edizioni d’arte).

Mappe:
* Atlante di Borso d’Este, ms. Lat. 463 = α.X.1.3, Biblioteca Estense Universitaria, Modena (Il Bulino – edizioni d’arte)
* Carta del Cantino, esemplare C.G.A.2, Biblioteca Estense Universitaria, Modena (Il Bulino – edizioni d’arte)
* Planisfero Castiglioni, esemplare C.G.A.12, Biblioteca Estense Universitaria, Modena (Il Bulino – edizioni d’arte)
* Portolani, mappe nautiche, esemplari C.G.A.5.d, 1450 ca. – C.G.A.5.b, 1450 ca – C.G.A.5.c, 1472 ca., Biblioteca Estense Universitaria, Modena (Il Bulino – edizioni d’arte).

Visita il sito Codices Illustres (Via Tagliamento 6/2 – 41051 Castelnuovo Ran- gone (MO), Italia; telefono: +39-329-3169912).

Discussion Area - Leave a Comment